Elementi di grammatica italiana

  1. Cosa sono gli avverbi
    arte invariabile del discorso che modifica o meglio caratterizza altre parti del discorso;
  2. L'avverbio di modo
    indica come un'azione viene svolta (è anche definitvo "avverbio qualificativo") e può introdurre un complemento di modo

    es:

      • "Questa cosa non è stata fatta bene!"
      • "Ha svolto la verifica correttamente".
      • "Andava piano sulla strada ghiacciata".
  3. avverbio di giudizio
    che, affermando ("avverbi di affermazione"), negando ("avverbi di negazione") o esprimendo dubbi, fornisce informazioni sull'atteggiamento del diretto interessato rispetto a una data situazione

    es:

    • "Non ci credi, vero?"
    • "Sì, voglio questo"
    • "Forse non torno"
  4. avverbio di tempo
    fa riferimento al tempo di svolgimento di un'azione e può introdurre un complemento di tempo determinato

    • es:
    • "Questa cosa non è stata fatta oggi, ma ieri!"
    • "Prima si comporta male, poi chiede scusa"
    • "Ho saltato spesso le lezioni".
  5. avverbio di luogo
    • specifica non solo il luogo
    • dell'azione, ma anche la collocazione di un oggetto nello spazio e la sua distanza rispetto a chi ascolta;

    esempi:

    "Questa cosa è stata fatta qui, non là!""Non ci vado, ovviamente"."Lì non c'è spazio per te".
  6. avverbio di quantità
    pecifica una quantità non precisa; alcuni

    • esempi:
    • "Questa cosa è meno bella di quella"
    • "La ritengo più carina dell'altra, ma non mi piace"
    • "Troppo cara, mi dispiace".
  7. avverbio interrogativo
    introduce una interrogativa diretta

    • es
    • "
    • Perché non hai fatto questa cosa?"
    • "Quando posso venire da te?"
    • "Come hai svolto l'esercizio, secondo te?"
  8. avverbio esclamativo
    introduce una esclamazione

    es:


    • "Ma quanto mangi!"
    • "Come è possibile una cosa del genere!"
    • "Ma quando mai!"
  9. avverbio presentativo
    presentano un evento ed è rappresentato solo da "ecco"; basti pensare alla frase: "Eccolo qui! Finalmente!".
  10. Complemento
    Un complemento può riferirsi a qualsiasi altro elemento della frase. Il complemento dipenderà sintatticamente dall'elemento a cui si riferisce.

    • Tipi di complemento:
    • diretto:espansione che si lega direttamente a un verbo transitivo, senza l'ausilio di una preposizione
    • indiretto: hanno invece diverse funzioni; la funzione va a dare il nome al complemento.
  11. il complemento oggetto
    completa il significato del verbo rispondendo alle domande chi?, che cosa?
  12. il complemento predicativo
    aggettivi o sostantivi che grammaticalmente si riferiscono al soggetto o al complemento oggetto, ma logicamente modificano o completano il senso del predicato verbale

    es: non studio bene (bene si riferisce al soggetto, ma completa il senso del predicato verbale "studiare")
Author
skyx
ID
214335
Card Set
Elementi di grammatica italiana
Description
Elementi di grammatica italiana
Updated